Esposizioni precedenti

Fin dalla sua apertura nel lontano 1963, l'attività promossa dal Museo di Valmaggia è sempre stata intensa. Le ricerche, gli inventari e gli approfondimenti vari hanno dimostrato come in valle esistessero aspetti comuni a molte popolazioni alpine, ma hanno pure permesso di evidenziare soluzioni locali assai originali.
L'attività di ricerca basata sulla professionalità e la scientificità è da sempre considerata l'aspetto essenziale per affrontare un approfondimento di tipo etnografico-antropologico; nel corso dei quasi quattro decenni di attività si è sempre cercato di tenere in considerazione questo aspetto, riuscendo in tutte le occasioni a proporre tematiche ad alti contenuti scientifici e con molti apprezzamenti.

Presentiamo qui di seguito le ricerche, le esposizioni e gli inventari effettuati nel corso degli anni.

Le sezioni colorate di blu permettono di accedere ad una pagina di approffondimento.

2016

Profumi di boschi e pascoli
Sui sentieri secolari della Valle di Lodano

2015

Pionieri nelle Alpi
Gente di montagna dall'età della Pietra in poi.

2012

Museo di Valmaggia
Testimone nel tempo.

2009

Cielo in casa
Esposizione fotografica a cura di Edy Brunner in collaborazione con il Museo di Valmaggia.

2010

Testimonianze
Omaggio a Giuseppe Martini.

2011

Di tracce e orizzonti
Sulla Via Alta della Vallemaggia con le immagini di Roberto Buzzini.

2007

Il centenario della Valmaggina.
Il trenino che dal 1907 al 1965 percorreva la Valmaggia.

2005

Esposizione Rudolf
Zinggeler (1864-1954): fotografie. Valmaggia e Locarnese, 1890-1936.

2003

Inaugurazione del sentiero didattico "Cevio e i grotti".

1999

Esposizione di sculture all'aperto nel cortile del museo allestita dalla Scuola di scultura di Peccia in occasione del 15.mo di fondazione.

2000

"Spazio misura tempo - Ritratti della Valle" esposizione di opere di Gianfredo Camesi.

2003

Esposizione sulle costruzioni sottoroccia "Splüi, grondan, cantin".

1999

Esposizione di disegni aquarellati "Paesaggi e colori in Valmaggia" di Klaus Pracht.

1998

Esposizione "Decorazioni pittoriche in Valmaggia".

1997

Esposizione "Il Campo Tencia: un tremila tra Valmaggia, Leventina e Verzasca".

1992

Esposizione "La capra campa", data in prestito:
1995 al Museo di zoologia dell'Università di Zurigo
1996 al Museo Grigione della natura di Coira
1996 all'Heimatmuseum di Davos
1997 al Museo di storia naturale del Vallese di Sion
1997 al Museo di storia naturale di La Chaux-de-Fonds
2000 alla comunità Montana Valle Vigezzo di Santa Maria Maggiore

1995

Esposizione "La necropoli romana di Moghegno: scavo nel passato di una valle sudalpina".

1996

Mostra fotografica "Gente e paesaggi di Valmaggia" con immagini di Rosmarie Spycher.

1991

Esposizione di sculture in pietra ollare di Hans Peter Rüegg.

1988

Mostra "Fibre tessili, filatura, tessitura".

1988

Inventario e mostra "Meridiane in Valmaggia".

1983

Mostra "Pittori a Campo" in collaborazione con le famiglie Pedrazzini.

1985

Mostra "2000 anni di pietra ollare", data in prestito integralmente:
1988-91 al Museo svizzero delle tradizioni popolari di Basilea
1992 all'Istituto di mineralogia e di geologia del Politecnico federale svizzero di Zurigo

1986

Tre mostre per commentare il centenario della morte del pittore Giovan Antonio Vanoni (23'000 visitatori).

1983

Mostra "Da capo a piedi": come vestivano i valmaggesi in passato.

1981

Inventario delle pigne e degli affioramenti di pietra ollare.

1980

Mostra "Alpigiani di Valmaggia".

1975

Mostra delle opere di Gin Bonetti.

1979

Ricerca sulla coltivazione della segale.

1979

Mostra "Alpi di Val Bavona".

1968

Mostra "La valle vista dai pittori".

1965

Mostra "Tesori d'arte sacra in Valmaggia".